Mi manca il vento

Per 6 mesi ho posseduto il vento.

Lei era mio. Per 6 mesi il vento ha preferito la mia compagnia alla sua naturale libertà. Per sei mesi ha preferito una gabbia, perché la gabbia ero io.

Avere per se qualcosa di forte e libero come il vento è una grandissima fortuna, che ti cambia la vita. E ora che di quella sensazione mi restano solo i ricordi e le sensazioni, desidero un viaggio nel tempo che mi riporti li e mi ridia quell’incredibile opportunità che non ho saputo apprezzare appieno.

Per 6 mesi ho avuto tutto quello che potevo desiderare. Vorrei riaverne un piccolo assaggio ora. Poter leggere nei suoi occhi che preferisce stare con me alla sua stessa natura. E vivere intensamente tutta la bellezza di quel momento. Insieme.

Spero di avere imparato qualcosa. Spero di riavere questa grande fortuna. Spero di riaverla di nuovo mio un giorno, il vento. E questa volta renderla felice. Crescendo, insieme.

Lascia un commento